Le parole della notte
  • Poesie, vite avventurose, storie di artisti mescolate a storie di cronaca: uno zibaldone di pensieri che si formano di notte e talvolta svaniscono di giorno
    A cura di Paolo Di Mizio
  • 30.3.13
    La mossa che avrebbe esposto l'incapacità di Grillo e del Movimento Cinque Stelle a governare

    I Cinque Stelle adesso attaccano anche Napolitano e la sua decisione di chiamare a raccolta dieci "saggi" per risolvere il rebus irresolubile creato dai Cinque Stelle stessi, mentre al governo rimane Monti (il che è tutto dire!).

    Secondo me, fallito il tentativo Bersani, il buon Napolitano avrebbe dovuto dare l'incarico di premier a Grillo, brutalmente e senza tanti preamboli. A quel punto Grillo avrebbe potuto accettare o non accettare. Nel secondo caso sarebbe stato costretto a presentarsi alle Camere e lì sarebbe stato bocciato, perché nessuno gli avrebbe votato la fiducia (chi di fiducia ferisce, di fiducia perisce, è chiaro)

    In entrambi i casi una gran brutta figura per il guru de noantri. E molti italiani avrebbero finalmente capito l'inutilità, la presunzione, la pretestuosità e la pericolosità del Movimento Cinque Stelle.

    Purtroppo questo non è avvenuto perché Napolitano è saggio e fin troppo prudente. Peccato. Non avrebbe risolto i problemi del Paese, ma avrebbe tagliato le unghie alla tigre di carta e avrebbe chiarito le idee a migliaia o milioni di persone, in previsione delle prossime, non lontane, elezioni.


    Sono presenti 4 commenti

    Anonimo ha detto...

    NN SAREI TANTO SICURO CHE LA TIGRE SIA DI CARTA!
    ERRATA VALUTAZIONE CARO MIO E PRESTO NE AVRA' LA CONFERMA "STELLARE"
    PAURA DEL CAMBIAMENTO VERO?

    Anonimo ha detto...

    Perfettamente d'accordo caro Di Mizio

    Anonimo ha detto...

    Complimenti, sarebbe stata una soluzione che avrebbe permesso la nascita di un governo !! Peccato che le idee migliori non siano dei politici ma dei cittadini ; veramente i "cittadini" che sono in parlamento (purtroppo)ad ora non hanno prodotto alcuna novità se non dinieghi , sinceramente non credo nelle loro capacità e tanto meno negli anatemi e altro del loro guru.

    Anonimo ha detto...

    Forse hai ragione tu Di Mizio ma tu te la saresti sentita di dare un incarico così importante ad un irresponsabile violento come lui?

    Inserisci un commento



    ___________________________________________________________________________________________
    Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
    Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
    Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa